Udine Sant' Osvaldo

Presentazione

Il fondo sito in comune di Udine ha una superficie di circa 35 ettari ed è stato acquistato dall’Amministrazione provinciale di Udine nel 1983. Esso faceva a suo tempo parte dell’azienda agricola dell’Ospedale psichiatrico. L’Università ne ha inizialmente affidato la gestione alla facoltà di agraria che nei primissimi anni si è avvalsa della collaborazione dell’allora Centro regionale di sperimentazione agraria (attualmente ERSA). In seguito la gestione è passata direttamente alla facoltà di agraria ed in particolare all’allora Istituto di Produzione Vegetale, il quale per alcuni anni ha condotto l’Azienda avvalendosi di ditte di prestazioni di servizi, di personale a tempo determinato e di attrezzature prese in locazione in attesa dell’assunzione di personale fisso e dell’acquisto di attrezzature proprie. Nonostante l’impiego di tali risorse, però, l’attività istituzionale era ben lungi dall’iniziare. Mancavano, infatti, o erano fatiscenti, tutte le attrezzature ed i locali necessari per condurre l’attività programmata. I lavori di sistemazione delle attrezzature dei locali hanno potuto avere inizio solo nel 1988 con la disponibilità dei primi finanziamenti. Veniva nel frattempo svolta una prima caratterizzazione pedologica e climatica dell’area su cui giace l’Azienda, nonché la bonifica del terreno (spietramento, disinfestazione dalle malerbe). Inizialmente furono realizzate strutture prioritarie per la sperimentazione: lisimetri, serre, frutteti, vigneti, anche col contributo finanziario congiunto dell’Azienda e di alcuni gruppi di ricerca della facoltà di agraria.
Nel 1989 fu completata la ristrutturazione della palazzina sede principale dell’Azienda, in cui ancora oggi trovano posto gli uffici di direzione ed amministrazione ed alcuni laboratori. A partire dal 1990 vennero cominciati i lavori per la viabilità e l’irrigazione. Nel 1992, invece venne inaugurato il centro aziendale comprendente un nucleo di edifici adibiti a ricovero di attrezzature agricole, magazzini, servizi per il personale tecnico e aule per la didattica ed incontri tecnici. Nel 1995 venne completato il primo lotto di edifici annesso alla palazzina degli uffici.