Skip to main content

L'aquila reale Isabeau a Pagnacco

News

Da alcuni giorni al Centro di Pagnacco ospitiamo il rapace più affascinante, simbolo anche della nostra Università.

Isabeau,così è stata chiamata, l’aquila reale recuperata allo stremo delle forze, con un’ala spezzata dalla Forestale di Maniago, vicino a Tramonti di Sopra. È stata recuperata a terra il 16 aprile, senza cibo da giorni e con evidenti ferite da morsi, forse di una volpe.Con grande forza di volontà ha resistito fino al suo ritrovamento.Ora l'aspetta un periodo di cura e riabilitazione presso la struttura di Pagnacco ,durante il quale recupererà le forze per tornare a volare maestosa nei cieli.

Di seguito il link alla notizia riportata dai media:

https://www.rainews.it/tgr/fvg/video/2020/04/fvg-aquila-ferita-ala-spezzata-cavi-traliccio-tramonti-sopra-isabo-ferita-morsi-volpe-veterinario-pesaro-ae6b5410-a5fc-4dcd-baab-953b9fdedd98.html

Indietro